CERCA NEL BLOG

lunedì 19 aprile 2021

Recensione: SUGAR DADDY "Sugar Bowl Serie #1" di SAWYER BENNETT

Salve readers oggi Sabrina ci parlerà, nella sua RECENSIONE, del primo volume di una Trilogia dal titolo Sugar BowlEdito da Triskell Edizioni e scritto da Sawyer Bennett, autrice esordiente in Italia, Sugar Daddy ci narra le vicende di Sela e Beck che proseguiranno nei successivi due volumi. Una storia sicuramente particolare e molto forte che tocca temi delicati e purtroppo attuali. Ma andiamo a scoprire qualcosa di più su questo romanzo.

TITOLO: SUGAR DADDY   Link Amazon

TITOLO ORIGINALE: SUGAR DADDY

AUTRICE: SAWYER BENNER

SERIE: SUGAR BOWL #1

EDITORE: TRISKELL EDIZIONI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA D'USCITA: 19 APRILE 2021

Categoria:  Abuso - Erotic - Suspense
Narrazione: Prima Persona, doppio POV 
Finale: cliffhanger

Sugar Bowl Serie:
♥ Sela & Beck ♥
1. Sugar Daddy 
2. Sugar Rush
3. Sugar Free
Sela Halstead ha perso l’innocenza in un modo che nessuna sedicenne dovrebbe mai essere costretta a sperimentare Ha passato anni a cercare di dimenticare quella notte, chiedendosi quale fosse l’identità dei mostri che l’avevano brutalizzata… finché un tatuaggio rivelatore non compare sullo schermo del suo televisore. Il disegno incriminato appartiene a Jonathon Townsend, il milionario fondatore di The Sugar Bowl, un sito che abbina uomini maturi a giovani donne suggestionabili. Ossessionata dalla vendetta, Sela si infiltra nel mondo di Townsend ma finisce per ritrovarsi faccia a faccia con un’allettante complicazione: Beckett North, il carismatico socio in affari di Townsend.
Beck, il genio informatico che si cela dietro The Sugar Bowl, ottiene sempre ciò che vuole, sia negli affari che a letto. Ha provato ogni tipo di oscenità immaginabile eppure qualcosa, nella ingenua e innocente Sela, scatena le sue fantasie più bollenti. Perché con lei non si tratta soltanto di sesso. Con lei, Beck si apre come non ha mai fatto con nessun’altra ragazza. Ma allora perché ha la sensazione che Sela gli nasconda qualcosa? In un mondo di piacere e potere, la scioccante verità potrebbe metterli l’uno contro l’altra… oppure legarli per sempre.
Sawyer Bennett esordisce in Italia con una trilogia molto hot e molto inquietante, Sela è una vittima alla ricerca della sua vendetta e Beck è il mezzo ma anche una sensuale distrazione che potrebbe allontanarla dall’obiettivo facendola innamorare e perdutamente.

‘Oggi è il mio sedicesimo compleanno. Sono stata violentata. Credo di essermelo meritato.’
Inizia così il libro ed è il racconto di quello che ha cambiato la vita di Sela e per sempre. Anni di terapia e di eventi piuttosto spiacevoli a livello famigliare l’hanno temprata a diffidare dalle relazioni e a mantenere i rapporti con l’altro sesso in modo esclusivamente fisico e anaffettivo.
Dieci anni dopo si trova al college e una pubblicità televisiva attira tutta la sua attenzione, una società di successo, The Sugar Bowl, sta facendo incontrare e innamorare Sugar daddies e Sugar babies con contratti di dubbia moralità e a capo c’è un uomo affascinante. JT è la sigla che la tormenta da tanti anni, era uno degli stupratori e adesso ha un nome, Jonathon Townsend, e la sua vendetta può finalmente iniziare.
‘Infiltrarsi.
Assassinare.
Ripetere.’
Infiltrarsi alla Sugar Bowl come presunta Sugar baby, ucciderlo e rifarlo perché gli stupratori di cui ha un ricordo molto nebuloso erano tre. Fredda e combattiva si trasforma fisicamente per raggiungere in suo obiettivo ma Beckett North, il comproprietario della società e genio informatico si mette sulla sua strada per farle provare quello che mancava nella sua vita sessuale e affettiva. Beck sarà inaspettatamente la sua guarigione ma quella bugia, il suo piano diabolico ha le ore contate e il finale è un cliffhanger che mi ha messa a dura prova.
Il libro ha un ritmo incalzante, la scrittura della Bennett è intrigante e sono stata sul chi va là per tutta la durata della narrazione, in attesa di un qualcosa che avrebbe potuto cambiare le sorti della storia. Sono tanti gli elementi che non tornano, ci sono tatuaggi ambigui e quel viscido serpente di Jonathon Townsend che si insinua nella relazione tra Sela e Beck portando scompiglio e tante insidie.
Sela ha tutta la mia comprensione, a un certo punto la sua vendetta è diventata anche un po’ la mia ma le bugie hanno le gambe corte e Beck è qualcosa di così sexy e confortante per lei che spero non sia una delusione anche se aspetto il seguito del racconto per farmi un’idea più precisa su di lui.
Rabbia, ansia, calde scene sotto le coperte sono gli ingredienti di questo primo capitolo e spero la Triskell non aspetti troppo a pubblicare il seguito, sono curiosissima.
‘Non potremmo essere più nudi, esposti e spogliati di tutto ad eccezione del nostro primordiale bisogno l’uno dell’altra.’
Questo libro ha una trama sicuramente diversa dalle solite e lo consiglio, anche se con le dovute cautele, avrete capito gli argomenti alla base del libro sono la violenza sessuale, ma anche la rappresentazione di un mondo in cui degli uomini maturi si frequentano con ragazze giovanissime alla ricerca di soldi, e anche se l'argomento non è una novità e cronache passate e recenti ce lo confermano, sicuramente non è un argomento che tutti gradiranno.

Link d'acquisto Amazon 

Copia omaggio fornita da Triskell Edizioni in cambio di una recensione onesta.
Clicca sull'immagine per leggere la PRESENTAZIONE della SERIE


2 commenti:

  1. Sugar Daddy mi è molto piaciuto anche se le prime pagine dure e crude mi stavano spingendo a mollare, tema attualissimo! Tenetemi informata sull'uscita degli altri due volumi.

    RispondiElimina
  2. Sugar Daddy mi è molto piaciuto tema attuale ora non vedo l'ora di leggere gli altri due tenetemi informata sulle uscite GRAZIE

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...