mercoledì 10 giugno 2020

Recensione: UN INFINITO ISTANTE DI NOI "Landon & Shay Duet" di BRITTAINY C. CHERRY


Salve Readers, la 🆁🅴🅲🅴🅽🆂🅸🅾🅽🅴 è in ANTEPRIMA, il libro infatti ESCE proprio OGGI. Il primo volume di una dilogia scritta dalla bravissima Brittainy C. Cherry ed edito da Newton Compton Editori.
Andiamo a scoprire cosa ne pensa Sabrina che ha letto il libro per noi.

TITOLO: UN INFINITO ISTANTE DI NOI


TITOLO ORIGINALE: LANDON & SHAY. PART ONE

AUTRICE: BRITTAINY C. CHERRY



SERIE: L&S #1


EDITORE: NEWTON cOMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA D'USCITA: 10 GIUGNO 2020

Landon & Shay Duet:  ANTEPRIMA SERIE
   ♦ Landon & Shay ♦
1. Un infinito istante di noi 
2. Landon & Shay. Part two 

Categoria: Young Adult - angst - emotional - nemici/amanti
Narrazione: 
Prima Persona, Doppio POV
Finale: Aperto 

Shay Gable mi odiava a morte, e io non la sopportavo. Facevamo di tutto per evitarci in ogni momento. Ma un giorno le cose sono cambiate. È iniziato tutto come una stupida scommessa: far innamorare Shay di me prima che io mi innamorassi di lei. Vincere è stato un gioco da ragazzi. Non provavo nulla per lei, la tolleravo a malapena. 
Eppure, lentamente, il gioco ha cominciato a cambiare. Shay mi ha fatto desiderare cose che non sapevo di volere. L'amore. La felicità. Più ci avvicinavamo, più lei sfidava la mia oscurità e le parti che tenevo nascoste dietro una maschera. Il gioco tra noi è diventato troppo reale, i nostri sentimenti si sono mescolati, e adesso è impossibile tornare indietro.


Brittainy Cherry ritorna con lo spin off del libro 'Come pioggia su di me' uscito solo un mese fa, questo è il primo capitolo di una dilogia che ha come protagonisti Landon e Shay che vi faranno tremare il cuore.






Scrivere una recensione con le lacrime agli occhi non è semplice ma ho deciso di farlo nell'immediato, appena finito questo piccolo capolavoro di emozioni, proprio per non lasciarmi indietro niente.
Per chi ha già letto un libro della Cherry e in particolare l'ultimo uscito 'Come pioggia su di me' sa che le lacrime e le emozioni con questa autrice sono irrefrenabili ma a mio parere qui si è superata.
Landon è un ragazzo all'ultimo anno del liceo con tutto il mondo ai suoi piedi, un certo odio per le regole, ragazze che fanno la fila per avere una sua benché minima attenzione, feste e successo ma tanta rabbia e tanto odio dentro di sè covato negli anni.
Landon è solo anche in una stanza piena di gente, non dorme da tempo e ha una morte nel cuore, quella dello zio Lance che l'anno prima si è tolto la vita proprio nel giorno del suo compleanno.
Le droghe lasciate alle spalle lo perseguitano proprio come quella vicina di casa, Monica, che allieta il suo bisogno carnale ma gli ricorda che il baratro è veramente più vicino di quanto lui possa pensare.
Shay è una ragazza solare sempre pronta a primeggiare sia a scuola che nei rapporti interpersonali con i suoi coetanei, è al penultimo anno del liceo e sta alla larga da Landon che ha sempre uno sguardo sprezzante nei suoi riguardi, forse di gelosia per la sua perfezione e per il suo saper stare al mondo. Landon la odia da quando erano piccoli e la sua governante Maria ogni tanto la portava con sè al lavoro.
Ad una festa, non solo Landon scommette su di lei ma colto in fragrante si troverà a fare una contro scommessa proprio con il nemico, Shay detta le regole, il primo ad innamorarsi tra i due avrebbe fatto vincere l'altro e avrebbero avuto solo quattro mesi di tempo, il tempo che mancava alla fine della scuola.
Complice una recita scolastica, Shakespeare e il suo Romeo e Giulietta, i due passeranno tanto tempo insieme e il primo bacio di finzione nonché le prove di quest'ultimo saranno il primo segno del loro cedimento reciproco.
«Buona notte, buona notte! Separarsi è un sì dolce dolore». Si girò verso di me e, posandosi le mani sul petto, declamò: «Che dirò buona notte finché non sarà mattina». Citammo Romeo e Giulietta. Io cominciai la battuta e lei la finì.
L'onta della depressione è presente in gran parte della narrazione, l'empatia che ho provato per Landon è stata unica e penso irripetibile, le sue fragilità sono state le mie e quando Shay lo vedeva veramente, nei suoi occhi tristi era come se lo vedessi anch'io. L'escamotage che ha trovato Shay nel farci conoscere i pensieri bui di Landon - e che scoprirete - ci ha fatto scoprire tutto il suo disagio ma anche la sua voglia di ricominciare, con lei.


Anche Shay non ha nulla di perfetto nel suo passato e purtroppo nel suo presente e se Landon è un libro aperto per lei leggere in quegli occhi spensierati, quel raggio di sole che brilla al suo passaggio per Landon è difficile ma non impossibile.
'Non devi essere perfetta per amare o essere amata. Devi solo avere abbastanza coraggio per mostrare al mondo le tue cicatrici e definirle splendide'
Sono esterrefatta e negativamente colpita dai genitori di questi due ragazzi, alle prese con qualcosa di più grande di loro, il loro abbandono e il loro egoismo mi hanno ferita nel profondo.
Un pensiero dolce invece e un ringraziamento infinito va alla nonna di Shay, Mima, che tutte le domeniche ritorna ad essere una governante amorevole per Landon riempiendo quel vuoto in una casa immensa ma dal silenzio spettrale, tutte le volte la stessa domanda e per fortuna la stessa risposta...
«come sta il tuo cuore?»
«Batte ancora»
Il luogo simbolo delle loro promesse, i doppi salici detti gli amanti, custodi di incisioni mantenute nel tempo per l'amore eterno li aspettano, perché nel prossimo capitolo, quello conclusivo, li voglio ritrovare adulti e ancora più forti, pronti al loro per sempre, se lo meritano veramente.


Link d'acquisto Amazon
Clicca sull'immagine per vedere il post dell'anteprima:
Serie


Autoconclusivi
Clicca sull'immagine per leggere la recensione o vedere l'anteprima:
  

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...