CERCA NEL BLOG

domenica 2 gennaio 2022

Recensione: KILL "Midnight Mayhem Series #2" di AMO JONES


Salve Readers, la prima RECENSIONE dell'anno non poteva che essere su Kill di Amo Jones, un'autrice quest'ultima  che si è ricavata un posto di primo piano tra le nostre preferite sin da subito, riconfermando ogni volta di più la sua genialità nell'intessere storie complesse ricche di mistero e suspense quanto erotiche. Oggi dunque  Sabrina ci parlerà del secondo volume della "Midnight Mayhem Series", edito da Virgibooks e attesissimo.


TITOLO: KILL

TITOLO ORIGINALE: IN FURY LIES MISCHIEF

SERIE: MIDNIGHT MAYHEM #2

AUTORE: AMO JONES

EDITORE: VIRGIBOOKS

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA DI USCITA: 1 GENNAIO 2022

Categoria: Dark - enemies to lovers - suspense
Narrazione: prima persona, doppio POV
Finale: conclusivo

Midnight Mayhem Series:
1. King ♦ Dove & King ♦  RECENSIONE
2. Kill ♦ Killian & Saskia ♦  1 Gennaio 2022
3. Kyrin ♦ Kyrin & Eli & Lilith ♦  22 Luglio 2022
4. Da rivelare
Benvenuti al Midnight Mayhem. Non siamo un circo, non siamo un luna park, e l’unica cosa che dovreste temere di perdere stasera… è la vostra salute mentale.

Non ho mai desiderato nulla più di lei.
Non ho mai odiato nulla più di lui.
Poi è cambiato tutto.
Poi è cambiato tutto.
Killian Cornelii è sempre stato la peggiore delle calamità. Mi è entrato sotto la pelle, e ha lambito la mia anima corrotta con le sue dita. Ma non gli è bastato accarezzarla. L'ha dovuta piegare, perché si adattasse ai suoi palmi. Alle sue mani, che sanno dare conforto, quando non impartiscono crudeltà.
Pensavo di conoscerla.
Ed io pensavo di conoscere lui.
Questa non è una storia d'amore, il coronamento di due anime gemelle che si incontrano e si innamorano perdutamente.
Al Midnight Mayhem non c'è posto per l'amore. Ognuno di noi si esibisce nel proprio spettacolo, ognuno di noi inscena i propri trucchi ed i propri inganni.
Ma c'è qualcuno che è in grado di ingannare perfino Kill.
Perché al Midnight Mayhem non abbiamo un cuore.
Fingiamo solo di averne uno.
Tic. Toc. Tic. Toc.
Torniamo al Midnight Mayhem, il circo più surreale e psichedelico che esista. Aspettavamo con impazienza Killian che vi assicuro non delude le aspettative. La sua è una storia tormentata, al limite, con la ballerina Saskia.


Killian Cornelii è uno dei quattro fratelli di Kiznitch, il loro triplo giro della morte in moto infiamma il tendone ogni volta che si esibiscono. È l’ingannatore, la malizia fatta persona ma non si può prendere alla leggera perché la furia che è dentro di lui è in attesa di prendere il sopravvento e quando succederà, si salvi chi può. Tutte le donne lo vogliono ma per lui sono solo un diversivo, eppure ce n’è una sul suo radar sfuggente e non riesce a capire il perché. Di solito nelle donne cerca almeno qualcosa di imperfetto, le vuole un po’ ferite e danneggiate per evitare che lo rincorrano quando sarà ora di abbandonarle. Ma la nuova ballerina è così perfetta, guardarla vuol dire specchiarsi, perché è bellissima proprio come lui. Potrebbe averla già incontrata o è solo un’impressione ma la deve avere, a tutti i costi.
‘È frustrante provare determinate sensazioni nei confronti di qualcuno che ti sei addestrata a odiare. Killian è sporco, ma mi sono imbevuta di lui per tanto di quel tempo che so già che, quando me ne andrò, mi porterò dietro i resti del suo veleno, che continueranno a pomparmi nelle vene.’
Saskia Royal è arrivata al Mayhem come un debito da riscuotere, se lo aspettava, aveva perso i genitori tanti anni prima e sapeva che prima o poi avrebbe fatto parte di quel mondo. Ci sono tante cose del passato che ancora non sa ma è più che decisa a tenersi alla larga da quel joker dal sorriso diabolico di nome Killian. Ha una predisposizione per il fuoco, non solo riesce a mangiarlo e a sputarlo ma con l’ausilio di un bastone e una catena compie magie nei suoi balletti. Tutti saranno incantati da questo piccolo drago, compreso Killian che non riuscirà a starle alla larga neanche sul palco e soprattutto nell’atto finale dove la lussuria e la perdizione annienteranno tutti e due.
‘Portava sempre degli abiti che le coprivano il corpo, come se stesse tentando di nascondere una qualche folle insicurezza, o se li usasse come un meccanismo di difesa per tenere a bada dei lupi come me.’
Wow, quest’autrice è veramente ipnotica, se la prima parte del libro è completamente incentrata nel loro tira e molla con scene di sesso veramente molto hot, la seconda ha una trama fitta di eventi e come sempre ricca di segreti e colpi di scena. Dopo un personaggio complesso e affascinante come King mi aspettavo tanto da Killian e devo dire che il suo essere sempre sopra le righe sia nei gesti che nel modo di pensare me l’hanno fatto amare all’inverosimile.
Il sesso con lui è veramente sporco, alcune scene sono carnali, lussuriose all'inverosimile, il modo in cui scrive quest’autrice dando ai protagonisti veridicità senza renderli scontati nel loro essere dominanti è incredibile.
Saskia è combattiva ma davanti ai giochi mentali, alla dirompente sensualità e al fascino catalizzante di Killian non può che arrendersi.
Non voglio spoilerarvi niente perché sono tante le cose che succedono, vi dico solo che lo spettacolo andrà via dagli Stati Uniti per trasferirsi temporaneamente in Australia e c’è una Delila, il capo di questa specie di circo che è irrequieta e molto preoccupata per il futuro di tutto il suo entourage. C’è un ritorno a Kiznitch, città rumena che ha dato i natali a tanti artisti del circo e il lato dark del libro verrà fuori prepotente con quella violenza e audacia che l’autrice non ha mai fatto mancare nei suoi libri.
‘A volte, i fantasmi più malvagi fra quelli che ti perseguitano sono nella tua memoria.’
Verso la fine c’è un bel crossover con un’altra serie di questa meravigliosa autrice, per chi ha letto il cigno d’argento ritroveremo alcuni personaggi e uno di loro sarà al centro di un triangolo nel prossimo capitolo. Toccherà a Kyrin raccontare la propria storia, personaggio torbido ed enigmatico e come sempre io non vedo l’ora di saperne di più.
So di non essere riuscita a trasmettere l'intensità del libro, ma avrei rischiato di compromettere la vostra esperienza di lettura, vi basti sapere che la Jones anche in questo libro continua a stupirci grazie alla sua incredibile creatività. I suoi romanzi sono grintosi, spesso incasinati ma sempre estremamente avvincenti. Non mi viene in mente nessun altro come lei. Un consiglio, non perdetevelo per nulla al mondo.

Link d'acquisto Amazon
  

Per leggere le recensioni dei volumi precedenti clicca sull'immagine corrispondente:

Clicca sull'immagine per visualizzare il post di presentazione della serie
Serie
Clicca sull'immagine per visualizzare il post d'anteprima

Autoconclusivi
Clicca sull'immagine per visualizzare il post con la RECENSIONE

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...