CERCA NEL BLOG

lunedì 21 giugno 2021

Recensione: SICKO di AMO JONES

Salve Readers, la RECENSIONE che vi proponiamo oggi è su un romanzo dalle tinte molto Dark, Sicko, scritto da un'autrice australiana conosciuta e apprezzata proprio per i suoi romanzi sul genere. Abbiamo già avuto modo di conoscere Amo Jones, nel primo volume di una serie. Ma eravamo curiosissime di vederla cimentarsi in uno stand alone, non ci resta quindi che andare a scoprire le impressioni di Sabrina su questo romanzo. 

TITOLO: SICKO  

TITOLO ORIGINALE: SICKO

AUTRICI:  AMO JONES

EDITORE: VIRGIBOOKS

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA D'USCITA: 19 GIUGNO 2021

AUTOCONCLUSIVO

Categoria: Dark - Abuso - MC
Narrazione: Prima Persona, doppio POV 
Finale: conclusivo
Jade è una ragazza adottata, che cresce col fratellastro Royce. Fra i due si crea un legame che va da subito oltre. Si desiderano, e sanno di non potersi avere.
Quando Royce compie diciotto anni, viene mandato via da casa dopo una rissa, e Jade non sa più nulla di lui.
Si rincontrano quando Jade va all'università a Los Angeles, dove Royce vive e, nel frattempo, è diventato un gangster che tutti chiamano Sicko.
L'attrazione fra loro è sempre più potente, ma Royce non è più lo stesso, né lo è Jade. Sono entrambi stati traviati dalle loro storie personali, dai soprusi che sono stati costretti a subire. Ma il loro amore non conosce confini, e fra tradimenti, violenza e colpi di scena, si odieranno, si lasceranno e si proteggeranno a vicenda, fino al giorno in cui saranno finalmente liberi di amarsi.
Amo Jones è ancora una novità in Italia ma questo piccolo gioiello molto dark ci ha fornito sicuramente molti elementi per conoscerla meglio. Segreti e oscurità sono gli ingredienti di un Forbidden Romance che lascia il segno, Royce e Jade sono i nostri protagonisti nonché i fratellastri che ci guideranno in questo percorso.


Jade viene adottata dalla famiglia Kane quando ancora in fasce viene abbandonata in un orfanotrofio in un quartiere malfamato di San Francisco. Occhi verdi come la giada che ha ispirato il suo nome ha un aspetto selvaggio ed è un maschiaccio, compagna di avventure per il fratellastro più grande Royce che non solo la protegge e non le lascia vivere la sua adolescenza ma la brama nel più sconvolgente dei modi. Lei non ha solo un fratello opprimente ma gli amici di Royce, Orson e Storm, sono la sua ombra, la chiamano Duchessa e a quindici anni non può avere alcun rapporto con l’altro sesso. I loro giri in barca ostentando la loro ricchezza, sci nautico e bevute al chiaro di luna finiranno un giorno in cui tutto cambia. Royce sparisce nel nulla e per Jade saranno i quattro anni più spaventosi della sua vita nell’attesa di rivederlo spuntare feroce e arrabbiato, pieno di tatuaggi, in sella alla sua moto del club motociclistico più temuto di Los Angeles, Wolf Pack Motorcycle Club, con una  nuova identità, il suo nome ora è Sicko.
‘Lei ed io. Era inevitabile. Era destinato a succedere, era solo una questione di quando il tempo avrebbe combaciato col destino.’
Non mi dilungo sulla trama che è piena di colpi di scena e su quelle intuizioni che al lettore incutono curiosità e in questo caso anche un’abbondante dose di inquietudine.
Quei quattro anni cambiano tutto e forgiano soprattutto la protagonista che perde le speranze e soprattutto la sua innata spensieratezza. Aleggerà nell’aria una presenza inquietante, James, che porterà Jade in un vortice di lussuria e abusi che ci faranno tremare il cuore.
Per fortuna il libro ha tutti e due i pov perché le situazioni sono ambigue e i segreti che si trovano durante il cammino di questa oscura storia sono molteplici e fuori della nostra portata.
‘La gente si aspetta che i mostri vengano solo negli incubi, e per questo si dimenticano di proteggere i propri sogni.’
Questo libro non è per tutti, onestamente l'avevo già presagito quando l’autrice in ben tre occasioni - nei ringraziamenti, nella dedica e nelle note - ci tiene a precisare quanto questo libro sia crudo,  violenza e oscurità sono a livelli quasi insopportabili.
Io che di dark me ne intendo ho provato più rabbia che ribrezzo e ho provato una grande empatia per la protagonista e un grande senso di tristezza quando il protagonista ha capito come alcune cose potevano essere andate.
Leggerò di nuovo la Jones di sicuro, ha una scrittura veramente catalizzante e nonostante la lunghezza ho divorato il libro in un solo giorno.
Se amate il dark dalle tinte scurissime, questo libro è per voi, buona lettura.

Link d'acquisto Amazon

Copia omaggio fornita da Virgibooks in cambio di una recensione onesta.
Clicca sull'immagine per seguirci su Instgram

SERIE
Clicca sull'immagine per visualizzare il post d'anteprima


Amo Jones è una autrice neozelandese, fiera di essere una donna maori, bestseller di USA Today & Wall St. Journal. Con le sue storie dark, dotate di una potenza descrittiva unica e di trame coinvolgenti fino all'estremo, si è imposta nelle classifiche raccogliendo l'entusiasmo e la fedeltà di moltissime lettrici. 

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...