mercoledì 20 novembre 2019

Recensione: HOPE AGAIN "Again Series #4" di MONA KASTEN


Salve Readers, Caterina oggi ci parlerà del quarto volume della splendida e fortunata serie Again di Mona Kasten. Pronte a conoscere meglio Everly e Nolan? Andiamo allora a leggere la RECENSIONE.

TITOLO: HOPE AGAIN

TITOLO ORIGINALE: HOPE AGAIN

AUTORE: MONA KASTEN

SERIE: AGAIN #4

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

EDITORE: SPERLING & KUPFER

DATA D'USCITA: 12 NOVEMBRE 2019

Categoria: New Adult -  College - forbidden love
Narrazione: prima persona pov femminile
Finale: Conclusivo

Again Series
1. Begin Again  ♦ Allie & Kaden ♦     RECENSIONE
2. Trust Again   ♦ Dawn & Spencer ♦ RECENSIONE
3. Feel Again    ♦ Sawyer & Isaac ♦   RECENSIONE
4 Hope Again     ♦ Everly & Nolan ♦ 
5 Dream Again   ♦ Jude & Blake ♦

Everly studia Letteratura a Woodshill e passa le sue giornate a fingere. Di essere felice. Di condividere il sogno di sua madre, che vorrebbe aprire un'agenzia letteraria. Di non avere un passato difficile che la rende diffidente e le impedisce di mostrare chi è davvero agli amici. L'unico in grado di far breccia nella sua corazza è Nolan, sexy e intelligente, che sembra capirla come nessuno mai prima d'ora: la notte, quando Everly è tenuta sveglia dai suoi mostri, le scrive su Skype chiedendole di esprimere un desiderio per distrarla.
C'è solo un problema: Nolan è anche il giovanissimo professore del laboratorio di scrittura frequentato da Everly e una relazione tra i due è impossibile, se non addirittura proibita.
Eppure, tra una lezione e l'altra, tra un sorriso e l'altro, il legame tra i due si fa più intenso e la ragazza vorrebbe superare il confine invisibile che li separa. Quello che lei non sa, però, è che anche nell'animo dell'affascinante professore si nasconde un segreto oscuro che, più del regolamento accademico, potrebbe essere d'ostacolo all'amore tra i due ancor prima che nasca.
Ho iniziato questo libro piena di entusiasmo per due motivi, il primo è che non vedevo l'ora di tornare a Woodshill (ormai è diventata la mia seconda casa) e il secondo è che volevo assolutamente conoscere meglio Nolan, il professore strambo e strafigo. Effettivamente mi sono trovata di fronte a un buon romanzo New Adult, anche se non il migliore della serie. Insomma, sicuramente sottotono rispetto agli altri.



Everly Penn non ha nessuna intenzione di innamorarsi, ha visto con i suoi occhi come l'amore può ridurre le persone e quanto può far male. Sicuramente la sua infanzia non è stata delle più piacevoli, ha vissuto situazioni che una ragazzina ma anche un adulto non dovrebbe mai vivere. Ora è al college, la sua vita scorre tranquilla, anche se qualche pensiero sul suo futuro si affaccia all'orizzonte. 
Nolan è il professore del laboratorio di scrittura, è un tipo un po' fuori dalle righe, avevamo avuto modo di conoscerlo nei volumi precedenti e aveva certamente attirato la mia attenzione. Lui è giovanissimo e ha un approccio molto amichevole con gli studenti che frequentano il suo corso. Ma soprattutto è sexy, affascinante, intelligente e sexy... forse mi sto ripetendo. Comunque cosa più importante, lui è uno dei pochi che comprende Everly, con lui riesce a confidarsi e cosa più importante, con lui si sente al sicuro. 
Il loro rapporto si consolida sempre di più grazie al fatto che i due sono i lettori Beta dei romanzi che scrive Dawn. Quindi, sono soliti confrontarsi su Skype o per messaggio prima di fornirle le loro osservazioni, a dirla tutta molto diverse. Nolan è un romantico mentre Everly non ha un filo di romanticismo al suo interno, ma sarà proprio così? 
Lo stile della Kasten è come sempre molto scorrevole, leggero,  fluido, ci troviamo a volare tra le pagine. Ma questa volta mi è mancato qualcosa non sono riuscita a farmi coinvolgere del tutto dai personaggi. Mentre le loro storie personali erano intense, i personaggi di contorno premurosi e profondi, la relazione tra Everly e Nolan mi è apparsa abbastanza superficiale, e anche i loro conflitti (o meglio il conflitto) poco coinvolgenti, diciamo che si sgonfiano in un nulla. Seppur presenti occasionalmente scene intime bellissime e piene di intensità, queste si perdono all'interno di tutto il resto.  Un vero peccato. Il ritmo del plot è molto altalenante e bilanciato malissimo. La suspense, che verso metà libro si è tentato di creare, in realtà si sgonfia all'istante. Insomma sembrava che dovesse succedere chissà cosa e ogni volta il tutto si risolve rapidamente e senza che cambi nulla.
Mi dispiace che Everly e Nolan non siano riusciti a convincermi come coppia, perché singolarmente sono veramente dei personaggi interessanti e potenzialmente ad alto impatto. La chimica tra loro è come se fosse assente. Forse la mancanza la avvertivo più nei confronti di Nolan che di Everly. Riuscivo a vederlo più in veste di amico che di amante. 
Le altre coppie hanno subito, man mano che la storia si dipanava, una grossa crescita nella loro relazione, mentre qui quando la storia finisce si ha come l'impressione che ci sia ancora molto da dire e da fare. E' stato veramente un peccato perché l'idea di partenza e lo sviluppo dei singoli personaggi erano davvero buoni. 


Insomma, pur essendo un libro gradevole, Hope Again, a differenza degli altri volumi della serie è un po' più debole. Si ha come l'impressione di non riuscire a stabilire un contatto con il protagonista, non mi è stato dato modo di entrare nella sua testa e di trovare l'empatia necessaria per esserne coinvolta.
Una delle piacevoli sorprese di questo libro è sicuramente Blake, l'ho adorato e non vedo l'ora di leggere il libro su di lui. La Kasten ha creato un personaggio ironico, divertente, sensibile e pungente. Inoltre, oltre ai vecchi personaggi che fa sempre piacere rincontrare vi è 
l'introduzione di nuovi, Katie e Zev sono stati una splendida sorpresa e sono sicura che anche loro ci daranno in futuro grosse soddisfazioni. Questo per dire che la Kasten ha creato un cast di contorno di tutto rispetto, non solo sfruttando personaggi che già aveva la certezza che avrebbero funzionato ma anche inserendone di nuovi. I presupposti di base per realizzare un buon libro, come abbiamo detto,  c'erano tutti, anche il background e la caratterizzazione dei protagonisti erano ben fatti. Quello che secondo me è mancato sono state le loro azioni in alcune situazioni spesso stereotipate e inefficaci e di conseguenza il coinvolgimento nella loro relazione.
Per concludere, questo è un libro che si fa leggere e che si deve leggere perché importante per la serie ma tenendo presente che non avrà di certo l'impatto dei suoi predecessori.

Link d'acquisto Amazon

   

Clicca sulla foto per leggere la recensione corrispondente
  

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...