CERCA NEL BLOG

giovedì 21 novembre 2019

Recensione: FOUR & EVER "Love Rivals in Blackwood Keep series #1" di B. B. REID



Salve readers, oggi Silvia ci parlerà del primo volume di una serie edita da Always Publishing e scritta da B.B. Reid. Troverete una parte che dovrete selezionare (dai segnali gialli di pericolo) ed evidenziare (con il mouse o con il dito a seconda del dispositivo utilizzato)  per poterla leggere in modo da evitare eventuali spoiler. 

Bhè, non ci resta che andare a leggere la RECENSIONE e a conoscere Four & Ever.


TITOLO: FOUR & EVER

TITOLO ORIGINALE: THE PEER AND THE PUPPET

AUTORE: B.B. REID

SERIE: LOVE RIVALS IN BLACKWOOD KEEP #1

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

EDITORE: ALWAYS PUBLISHING EDITORE

DATA D'USCITA: 24 OTTOBRE 2019

Categoria: Young Adult - high-school - odio/amore 
Narrazione: prima persona pov alternati
Finale: Aperto

Love Rivals in Blackwood Keep series:
1.   Four & Ever ♥ Four & Ever ♥ 24 Ottobre 2019
2.   The Moth and the Flame ♥ Lou & Wren ♥
2.5 Evermore ♥ Four & Ever ♥
3.   The Punk and the Plaything ♥ Barbette & Jamie ♥
4.   The Prince and the Pawn ♥ ? & Vaughn ♥
Non ho mai voluto questa guerra Ever, tu la volevi. Perché dovrei essere solo io a portarne le cicatrici?
Dopo aver rubato una motocicletta per gareggiare in una corsa clandestina, la sedicenne ribelle e indipendente Four viene costretta da sua madre ad abbandonare la Virginia e a trasferirsi con lei a casa del suo nuovo raffinato fidanzato, che la tira fuori dai guai.
Catapultata in un’esclusiva cittadina di ricchi con tanto di accademia privata, in una gigantesca magione in cui si sente decisamente fuori posto, Four scopre di non essere da sola. Il suo ricchissimo salvatore, infatti, ha un figlio. E anche lui pensa che Four sia decisamente fuori posto.
Ever McNamara è un principe feroce, abituato a comandare su tutto e tutti alla Brynwood Academy, e ciò che vuole è liberarsi dell’arrampicatrice sociale e della sua figlia stracciona che suo padre ha portato a casa loro.
Sin dal loro primo scontro, Four cerca di difendersi con le unghie e con i denti ma fallisce. Il principe di Brynwood riesce a farla esiliare in collegio in Europa per un anno.
Ora, un anno è passato e Four è tornata a Blackwood Keep con un solo proposito, quello di pareggiare i conti.
Ma anche Ever sembra avere un suo misterioso obbiettivo, uno che potrebbe metterlo in pericolo. Dietro l’illusione dorata della sua vita perfetta, si nasconde qualcosa di temibile.
Scoprire i segreti del principe della Brynwood Academy potrebbe essere il modo per segnare, una volta per tutte, la sua caduta? Oppure questi segreti oscuri potrebbero finire per legare Four ed Ever per sempre?
Lui è il re dell'accademia, lei la regina dei bassifondi.

Come può un libro che mi tiene incollata alle pagine per tutta la lettura andare a schiantarsi così sul finale? Tanto da lasciarmi veramente combattuta sulla recensione da scrivere e la valutazione da assegnare? Una risposta alla fine me la sono data.
Ognuno di noi ha il suo unicissimo punto di vista e gusto e nel mio caso, nella mia unicità, un libro così ben scritto e pensato come questo è andato proprio a implodere sul finale.


Avrete spero capito che ho amato questo romanzo, i suoi personaggi, le storie di ognuno (o quasi), insomma, a parte qualche pezzo che per me non aveva senso di esistere, la storia c'era, eccome. Ma c'è un grosso MA. Quando ho iniziato il libro, una volta ingranata la marcia nella lettura non mi sono fermata più. Ho conosciuto una bellissima e giovanissima ragazza, super cazzuta, indipendente, sicura di quello che era e certa di cosa avrebbe fatto nella vita: Four. Con un nome particolare la cui origine avrei apprezzato essere più originale perché diciamocelo, il motivo per cui la madre le ha dato quel nome e il perché avesse con lei quell'atteggiamento mi è sembrato un po' forzato, un voler per forza dare una connotazione "pseudotragica" a un qualcosa che tragico avrebbe anche potuto esserlo, ma in un altro contesto e con altre argomentazioni. Comunque, dicevamo, Four e il suo bel caratterino vengono catapultati in un mondo mille miglia distante dal proprio, fatto di ricchezza, opulenza, ostentazione, apparenza e chi più ne ha più ne metta. La madre si fidanza con un ricco uomo e si trasferiscono nella di lui megavilla dove trovano, sorpresa per Four, anche il di lui figliuolo. E che pezzo di figliuolo. Ever. No dico....FOUR & EVER. Ma quanto era carino già solo così? Le scintille ci sono state da subito, anche se non quelle propriamente romantiche. Perché i due si odiano proprio e iniziano a comportarsi come i due adolescenti che sono a suon di dispetti e colpi bassi. Ma entrambi provano una profonda attrazione l'uno nei confronti dell'altra, innegabile. Un colpo bassissimo da parte di Ever spedirà Four letteralmente dall'altra parte del mondo per un anno. Questo accrescerà ancora di più l'odio della ragazza nei confronti del fratellastro. Salvo poi restare abbagliata nel rivederlo dopo un anno e nel ritrovarlo, se possibile, ancora più figo. Qui appare un altro personaggio davvero simpatico: Jamie, cugino dell'aristocratico Ever e particolarmente legato a lui per via di una donna. Da questo momento iniziano a delinearsi anche le storie di altri personaggi e devo dire che le ho trovate tutte accattivanti. Jamie, Vaughn, Tyra, Barbette. Tutte persone di cui amerò conoscere le storie. Ma qui arriva il mio MA. E da ora in avanti chi non vuole spoiler può smettere di leggere ma chi, come me, a fine lettura si è ritrovato con mille interrogativi, può continuare a leggere e aiutarmi magari a rispondere.




⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️

Domande con annesso spoiler.
1. Ma l'indipendenza di Four, la sua passione per le moto, la sua adrenalina... che fine hanno fatto? 
2. La mamma di Ever. LA MAMMA DI EVERRRRRRR!!!! Ma come?!?! Per tutto il libro questo ha rischiato il collo, gli amici, la famiglia per ritrovarla e poi? Puff, non gli importa più nulla. 
3. Ma davvero è finito in quel modo? Davvero Gruff il meccanico di moto ha Benedetto questa relazione è poi? Ci sarà il ringraziamento? In quale libro? Dove? Quando? Perché? 
4. Barbette, Barbie, Bee o come caspita si chiama... MA DAVVERO IL LIBRO È FINITO COSÌ??? MA SCHERZIAMO? MA CHE FINE È? TRE RIGHE PER CONCLUDERNE 400??? no no e no

⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️⚠️

Il libro mi è piaciuto e molto. Leggerò con piacere gli altri volumi ma per me questo decisamente non è concluso. Tante storie, tante situazioni, tanti sentimenti che sul finale non hanno avuto assolutamente una degna conclusione. Mi è piaciuto ma davvero mi ha lasciato il fiele, neanche il solo amaro, in bocca.


Link d'acquisto Amazon

1 commento:

  1. Ci sono rimasta malissimo anche io. Non me lo aspettavo proprio un finale così con così tanti punti di domanda e cose da risolvere. Soprattutto sia perchè qui dal sito ho visto che era l'unico libro su loro due ( a parte quel Evermore che credo sia però una piccola novella e che di certo non toglierà tutti i dubbi lasciati) e sia perchè l'autrice all'inizio del libro scrive che si le storie sono collegate ma che ogni libro è autoconclusivo. Quindi mi aspettavo una roba alla Rock Chick di Kristen Ashley che ritrovi i personaggi negli altri libri con il continuo della loro storia con matrimoni, figli ecc ma ogni libro finisce come si deve e chiude tutte le questione irrisolte tra i due.
    L'unica cosa che ho pensato stanotte mentre mi giravo nel letto dal nervoso per questa fine che non mi ha soddisfatto è che troveremo risposta a tutti questi quesiti con il libro su Jamie e Bee. E' l'unico motivo per cui possa averlo fatto finire così visto che comunque è tutto legato anche a loro. Sarebbe carino magari avere all'interno del libro su Jamie e Bee anche dei pov di Four e Ever. Aspetteremo e vedremo. Nel mentre io sono ancora incazzata con l'autrice per questo finale ahahaha
    Ps. Ma la cena di Four con Michael a casa dei suoi? Se la sono dimenticata haha

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...