CERCA NEL BLOG

sabato 1 agosto 2020

Recensione: UN DIAVOLO ARROGANTE di R.S. GREY


Salve Readers, la RECENSIONE che vi proponiamo oggi è su un libro uscito a inizio luglio. L'autrice è una nostra gradita conoscenza, R.S. GREY, questa volta edita da Always Publishing. Andiamo dunque a scoprire cosa ne pensa Sabrina.


TITOLO: UN DIAVOLO ARROGANTE

TITOLO ORIGINALE: ARROGANT DEVIL

AUTRICE: R.S. GREY

EDITORE: ALWAYS PUBLISHING

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA D'USCITA: 2 LUGLIO 2020

AUTOCONCLUSIVO

Categoria: Rom Com - nemici/amanti - ironic
Narrazione: Prima Persona, doppio POV 
Finale: conclusivo

A ventotto anni Meredith Avery, stella del jet set di Beverly Hills è sposata a un celebre produttore cinematografico, vive una vita da sogno, fatta di glamour e feste. Ma la realtà quotidiana del matrimonio di Meredith è molto lontana da una favola e così lei, da donna caparbia e determinata qual è, una notte decide che ne ha abbastanza del marito insensibile e offensivo e scappa via con solo gli abiti che ha addosso.
La sua destinazione? Cedar Creek, Texas, dove ad accoglierla ci sarà la sorella maggiore. Nella sua impulsività, però Meredith non ha fatto bene i conti e ben presto scopre che Helen è in viaggio e la sua casa inagibile.
Jack McNight è la sua ultima speranza: il capo di sua sorella può offrirle un lavoro temporaneo al Ranch Blue Stone, e un tetto sulla testa. Peccato che si tratti di un cowboy burbero che si è già fatto una pessima opinione di lei ancor prima di conoscerla. Jack pensa che Meredith sia una principessa viziata di città in cerca di attenzione, giunta in Texas per fare un dispetto al marito e portare problemi nel suo ranch.
Ebbene, ha sottovalutato la forza della disperazione di Meredith, che non si lascia scoraggiare dal dover pulire bagni per tutto il giorno, dormire in una catapecchia, o dar da mangiare a un golden retriever troppo espansivo.
Il problema di Meredith, in effetti, potrebbe essere un altro...
Si sa, i diavoli sono maestri di tentazione, e per quanto lei vada d’accordo con Jack quanto l’olio con l’acqua, non può negare il suo fascino diabolico, la voglia di zittire le sue proteste con un bacio per farlo arrabbiare ancora di più. Con il passare delle settimane, quella che era cominciata come una battaglia si trasforma in una alleanza.
Una regina del jet set catapultata nella dura vita di un ranch.
Un cowboy diabolico e arrogante determinato a liberarsi di lei.



R.S. Grey torna in Italia con un contemporary romance che è una ventata d'aria fresca, Meredith è un vulcano in continua eruzione in quel Texas che brucia nelle fiamme di un diavolo tentatore e arrogante al punto giusto... Jack.




Meredith è all'apparenza matta da legare, è impensabile che una donna del jet set californiano si catapulti nel caldo e polveroso Texas centrale, sembra un avventuroso salto nel vuoto compiuto improvvisamente. È incredibile però che cosa possa fare un matrimonio di cinque anni nella psiche di una giovane donna che viene annientata e umiliata giorno dopo giorno da un marito egocentrico e nel pieno del successo.

La forza di questa donna è incredibile, sola e con tutti i pregiudizi che la danno per spacciata per la sua presunta incapacità di tirarsi su le maniche e lavorare.

Meredith si ritrova a pulire i bagni, a cucinare e a farsi prendere in giro dal proprietario del Ranch che non solo si fa beffe di lei ma la fa vivere in una vera e propria catapecchia lurida e logora non vedendo l'ora di sbarazzarsi di lei e della rabbia che gli provoca ogni volta che gli tiene testa nei loro battibecchi al vetriolo.

'Non mi dovrei affezionare a Meredith. Non dovrei proprio abbassare la guardia con lei.
È una rubacuori.'
Jack ha in comune con Meredith la solitudine e non per colpa di pregiudizi ma per il carattere burbero e quel troppo lavoro che da anni non gli permettono di godersi le gioie della sua giovinezza. Ha una pseudo ragazza di nome Christine che tiene a distanza perché non ne sente la mancanza o forse perché non prova sentimenti. A parte per la nonna Edith che vive con lui e gli ricorda, punzecchiandolo continuamente, che la vita è oltre il recinto del ranch e per il cane Alfred che lo intenerisce ogni volta che giocano insieme non prova sentimenti per altre persone ma Meredith è caparbia e se prima ci sono solo rabbia e fastidio poi l'attrazione farà il suo corso e nel gioco della seduzione Jack dimostrerà di essere il vincitore.

'Gli occhi scuri mi intimano di tenermi alla larga. In effetti, fanno ben più di questo. Ringhiano, tuonano nella luce calante, ma sembra proprio che io non riesca a prestarvi attenzione perché in questo momento lui è l’uomo più sexy che abbia mai visto.'
Non conoscevo questa autrice e non posso che farle i complimenti, questo è un libro di rivincite narrato con un tale livello di divertimento e spensieratezza che ha fatto passare in secondo piano le fragilità e le paure dei protagonisti. È da un po' che non amavo così tanto una protagonista, l'ho appoggiata sin dall'inizio non capendo ancora bene le sue vere motivazioni ma poi mi sono innamorata di tutti i suoi divertenti monologhi interiori, ho empatizzato con i suoi alti e bassi, l'ho compatita per tutto il bullismo che l'arrogante diavolo le ha fatto passare per poi sciogliermi nel loro capitolare reciproco, così lontani caratterialmente ma così vicini nella loro solitudine.

«Sai usare il software gestionale?» «Imparo in fretta a gestire le cose» scherza. «E Outlook?» «Nessun look è mai out.»

Devo spendere due parole per quella vecchietta bisbetica, la nonna Edith che prende da subito sotto la sua ala protettiva Meredith coalizzandosi con lei contro il suo stesso nipote nella lotta per abbattere la sua corazza protettiva, prima facendolo ingelosire e poi con estrema intelligenza allontanandosi per lasciare ai due protagonisti il loro spazio per conoscersi e per scegliersi.




Invece mi scende una lacrimuccia per Alfred, il cane e unico amico di Jack che dapprima infonde una paura spropositata in Meredith e poi conquista la sua fiducia giorno dopo giorno fino a diventare inseparabili.

Mi sento di consigliare vivamente questo libro, tante letture sono piene di intrighi e di colpi di scena, qua invece ci sono dei dialoghi e una vivacità che da tanto non trovavo, l'originalità a volte non è nella trama ma è proprio nella narrazione.



Link d'acquisto Amazon
Clicca sull'immagine per leggere la RECENSIONE corrispondente:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...