CERCA NEL BLOG

domenica 14 novembre 2021

Recensione: UNA VERITA' PER RICOMINCIARE di ASHLEY MUNOZ

Salve Readers, la RECENSIONE che vi proponiamo oggi è su un libro di recentissima uscita edito da Read & Love Publishing. Una verità per ricominciare è un autoconclusivo, Second Chance scritto dall'autrice Ashley Munoz esordiente in Italia. Sabrina ha letto il libro per noi, andiamo a scoprire cosa ne pensa. 

TITOLO: UNA VERITA' PER RICOMINCIARE

TITOLO ORIGINALE: TENNESSEE TRUTHS

AUTRICE: ASHLEY MUNOZ

EDITORE: READ & LOVE PUBLISHING

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA D'USCITA: 11 NOVEMBRE 2021

AUTOCONCLUSIVO

Categoria: Second Chance - Angst
Narrazione: Prima persona, doppio Pov 
Finale: Conclusivo

Faith:
La nostra storia era un classico, la tipica favola.
Due giovani ragazzi che si innamorano tra i banchi di scuola, facendo progetti di una vita insieme.
Lui era il mio sogno... e io ingenuamente pensavo di essere il suo.
Finché non ha barattato il nostro amore e mi ha scaricato con una bugia.
Ora, sto tornando alla vita che conoscevo... non come la patetica ragazza che l’ha lasciata cinque anni fa, ma sembra che io non sia stata l’unica a cambiare.
Indurito dalla vita, gli sguardi di Jace Walker ora mi trafiggono grondando calore e derisione.
Ha la guerra negli occhi e il veleno nelle vene.
Pensavo che tornando a casa sarei stata al sicuro, ma sembra che io sia scappata dal mio presente solo per essere travolta dal mio passato.
Jace:
Ho barattato il mio futuro per salvarle la vita.
Sapevo a cosa andavo incontro quando ho fatto l’accordo, sapevo cosa avrei potuto perdere, ma sapevo anche che non avevo altra scelta.
Ho rischiato e ho perso.
Ora l'unica persona con cui avevo sognato di avere un futuro stava ritornando nella mia vita portando il cognome e l’anello di un altro uomo.
È stato come tornare indietro nel tempo, le sue labbra dipinte di rosso, i suoi capelli dello stesso oro miele e lì adagiata sul suo petto c’è la nostra promessa, che mi ricorda che forse io ho mentito, ma lei è scappata.
Io ero un bugiardo, lei una codarda.
Ora è a casa, e non è mia.

 

Ashley Munoz è una new entry nel panorama Italiano e la conosciamo con una storia dolorosa di seconde possibilità con un alto tasso di angst. Faith e Jace si odiano, si amano e si odiano ancora, andiamo a conoscere la loro storia.


Faith Morgan è ancora alle scuole medie quando un insopportabile cattivo ragazzo appena approdato nella piccola cittadina di Collierville non riesce a smettere di metterla a disagio. Ma sono quei bigliettini lasciati nell’armadietto e quegli appuntamenti tanto agognati in biblioteca a farla innamorare per la prima volta. 
Lei è Pip nel loro scambio epistolare e lui è Matto, quando le loro identità verranno allo scoperto, Jace il bello e dannato della scuola si rivelerà un amore unico e peccaminoso. Staranno insieme per tutto il periodo del liceo fino al fulmine a ciel sereno, una chiusura inaspettata.
‘Per vecchie abitudini che apparentemente non erano morte, volevo piegarmi tra le sue braccia, calmare le sue preoccupazioni e promettere che avrei sempre scelto lui. Perché l’avrei fatto. Ma lui non mi aveva scelto.’
Jace Walker è povero e a stento riesce a pagare le medicine per la madre malata, vive in una roulotte con la sua famiglia e legge chiaramente nello sguardo dei genitori di Faith, il disprezzo. La vergogna lo attanaglia, cosa può offrire a Faith? Che futuro potranno mai avere andando al college lasciandosi alle spalle solo desolazione?
Riesce a regalarle un medaglione, un pegno per il suo amore, in attesa di un anello e un futuro purtroppo non scontato per loro due. Ma un patto fatto con il diavolo in persona lo porterà a lasciare Faith sperando di non perderla per sempre. Il tempo però non è dalla sua parte e i due protagonisti staranno lontani a odiarsi nell’attesa della loro sofferta seconda possibilità.
‘Più grande del mare, più violento del vento, il tuo amore è l’unica cosa su questa terra che potrebbe rovinarmi’
È un libro che ti incuriosisce, che ti porta a divorare le pagine nell’attesa della resa dei conti, è indubbio che c’è tanto di irrisolto tra i due e l’autrice si prende tutto il suo tempo per svelare tutti i segreti e farci tirare un sospiro di sollievo. Perché Jace ha lasciato Faith? E soprattutto perché Jace è arrabbiato quando Faith torna a casa dopo cinque anni?
Sicuramente si entra più in sintonia con la protagonista che soffre non solo per Jace e il suo rifiuto ma anche per la situazione attuale con un altro uomo che la fa preoccupare e sentire in gabbia.
Jace sembra una scheggia impazzita, odioso fino allo sfinimento non riesce ad avere abbastanza fiducia in lei da rivelarle tutti i segreti ma soprattutto non permette a entrambi di viversi questo amore dirompente.
Ho approvato il libro e nonostante non sia una grande amante del genere angst era da un po’ che non provavo un bruciore di stomaco così intenso. 
Forse sono masochista ma quando si leggono tanti libri e spesso troppo politically correct con pochi intrighi e molto sdolcinati vuoi soffrire, ecco, se volete penare prima del lieto fine è il libro che fa per voi.
La prima parte è sicuramente quella che ho preferito, la seconda è stata più estenuante, le scene hot sono poche e i preliminari sono infiniti perché anche in questo i due non riescono a trovarsi.
Una pecca mi sento di segnalarla, il libro ha decisamente bisogno di un buon editing, la scrittura così com'è risulta davvero pesante per il lettore. Troppo arzigogolata, potrebbe essere sicuramente migliorata alleggerendo periodi lunghissimi e contorti. Una maggior attenzione alla leggibilità del testo è fortemente consigliata. 
Un buon esordio per l’autrice che ha saputo sicuramente osare prima di rendere giustizia ai due protagonisti, soprattutto a lei, Faith, eroina e vittima indiscussa di questa storia.
Il libro avrebbe meritato una stella in più se solo l'edizione fosse stata più accurata perché la storia c'è ed è interessante ma diventa irritante proprio per l'incuria nella redazione. 

Link d'acquisto Amazon

1 commento:

  1. Sono d'accordo con te, la traduzione è pessima e in alcuni punti è davvero difficile rimanere concentrati sul libro per i troppi errori. Ho segnalato all'editore il problema!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...