CERCA NEL BLOG

lunedì 14 maggio 2018

Recensione: NATE "Protector Series #2" di CELIA AARON


La Hope Edizioni ci propone un mafia romance scritto da Celia Aaron davvero interessante, Nate Franco è il protagonista indiscusso insieme alla giovane Sabrina tredici anni più giovane! Barbara lo ha letto per noi, andiamo a scoprire cosa ne pensa...

TITOLO: NATE

TITOLO ORIGINALE: NATE

SERIE: PROTECTOR SERIES #2

AUTORE: CELIA AARON

GENERE: MAFIA ROMANCE

EDITORE: HOPE EDIZIONI

DATA DI USCITA: 4 MAGGIO 2018

AUTOCONCLUSIVO


Avevo salvato Sabrina da una carneficina di stampo mafioso quando aveva 13 anni. Una volta diventato il nuovo boss del clan di Philadelphia, l’avevo mandata nelle migliori scuole per tenerla il più lontano possibile da questa vita – e da me. Aveva funzionato alla perfezione.
Finché non aveva compiuto 18 anni. Finché non era tornata a casa. Finché non avevo realizzato che la timida ragazzina non esisteva più, e che al suo posto adesso c’era una donna dalla lingua affilata e con un corpo che esigeva la mia attenzione.
Avevo promesso a me stesso che le avrei resistito, per il suo bene.
Mentivo.

Mi è bastato leggere la trama di questa nuova proposta della Hope Edizioni per capire che questo romanzo faceva per me.
Adoro le storie in cui fra i protagonisti c'è una certa differenza di età, soprattutto quando l'uomo è più grande.
Un crescente desiderio si annida dentro Nate quando vede per la prima volta una sconosciuta giovane donna bionda ed esplosiva nella sua piscina.
In realtà Nate non ha riconosciuto in lei la tredicenne che cinque anni prima ha salvato dalle grinfie di un mafioso russo che le ha appena sterminato la famiglia adottiva.
Si tratta di Sabrina, adesso maggiorenne.
La giovane donna è tornata a casa dopo aver frequentato  un collegio esclusivo dove Nate l'aveva mandata, al sicuro.


Nate non sa che Sabrina da sempre è innamorata di lui, il suo salvatore, il suo eroe. Ma per il boss lei è intoccabile, è un frutto proibito che non può e non deve essere colto.
L'attrazione da subito rende il compito molto arduo per Nate che dovrà infine capitolare.
Sabrina è senz'altro più matura delle sue coetanee. Sa bene cosa vuole ed è tornata per ottenerlo: Nate.
Si sente legata a lui, sente l'affinità e il legame che si è formato al loro primo sguardo.
Ci troviamo in un mafia romance puro. Lo scenario è sanguinoso e cruento, e non potrebbe essere altrimenti.
Il linguaggio è sporco (a volte anche un po' ironico e inverosimile?) e le scene di sesso sono moltissime, forse anche troppe, e poi c'è il mistero e la suspense.
Nate ha scoperto che all'interno della sua organizzazione c'è una talpa che riferisce al nemico Dimitri le sue mosse.
Assisteremo anche a un tentato rapimento della stessa Sabrina a opera di Dimitri che è divorato dalla sete di vendetta nei confronti del defunto padre della giovane. 


Per la prima parte del libro il desiderio di Nate e la sua resistenza ci coinvolge completamente.
Poi l'inizio del rapporto di coppia ci introduce nella loro camera da letto e ritengo che l'autrice avrebbe potuto raccontarci maggiormente del passato e ci avrebbe potuto far vivere le scene di azione diminuendo il numero delle troppe scene di sesso,  riequilibrando il tutto.
Invece è stato dato più spazio alle parti altamente erotiche impoverendo la storia ma probabilmente è solo una questione di gusto personale.
Mi sono rimasti degli interrogativi riguardo il passato di Sabrina, soprattutto nei confronti del padre e la madre biologica che non verranno colmati.



Nonostante questo lato negativo, non vi nascondo che il libro mi ha coinvolto completamente e mi sono trovata soprattutto nel finale con colpi di scena e alti momenti di suspense a temere per un finale diverso.
Consiglio il libro a chi ama il genere un po' violento e altamente erotico.




Link d'aquisto Amazon


Clicca sull'icona corrispondente e seguici anche su:

        



SalvaSalva

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...